Ceres

Guida a Ceres: La terra degli antichi ciliegi, noto luogo di villeggiatura, circondato da boschi di castagno e chiesette di campagna.

Guida a Ceres:

il piccolo comune di Ceres, collocato sul promontorio tra la Valle Grande di Lanzo e la Valle di Ala di Stura, tra boschi di catagno, conta poco più di 1000 abitanti ed  è una graziosissimameta turistica conosciuta già nel 1800.
Secondo due differenti tradizioni il nome Ceres deriverebbe o dalla dea Cerere, oppure dagli alberi di ciliegio che soprattutto in passato erano numerosi in questa zona.
Questa zona è l`ideale  per gli amanti del trekking, in quanto da Ceres partono numerosi sentieri che si collegano alle valli circostanti. Inoltre Ceres ospita numerose
parrocchie campestri in tutto il suo territorio, tra cui si ricordano:

  • la Cappella della Sacra Sindone, a Voragno
  • la Cappella di Pian di Ceres con gli interessanti affreschi di Giovanni Oldrado Perini di Novalesa
  • La Cappella di San Cristina, del `300

Inoltre in Ceres sono visitabili:

  • La parrocchia dell`Assunta, una delle più belle in tutta la valli di Lanzo, e risalente al1733,
  • l`Oratorio di Santa Croce eretto nel 1755, e vicino alla parrocchia dell`Assunta;
  • La torre del XII secolo, unico resto dell`antica parrocchiale;
  • Il caratteristico Ponte della Vana eretto nel 1740, e dalla struttura a schiena d`asino
  • Il Museo delle genti delle Valli di Lanzo, che espone gli attrezzi di Lavoro e gli oggetti in uso dagli artigiani locali

Strutture nella zona:

In questa località trovi anche:

Vuoi essere sempre aggiornato e approfittare delle agevolazioni riservate agli iscritti?
Leggi i vantaggi per chi si iscrive alla nostra newsletter



ho letto e condivido gli accordi iscrizione

Iscrivimi
alla newsletter



Segnala ad un amico



Invia

Bookmark and Share